DOVE ARRIVANO I TASSI

DOVE ARRIVANO I TASSI

La direzione della politica monetaria nei prossimi mesi non è in discussione, e vedrà proseguire i rialzi delle banche centrali, anche se l’entità delle strette dipenderà dai prossimi dati macroeconomici. Il compito dei banchieri centrali sarà trovare un equilibrio per non deprimere eccessivamente la crescita, e in questo la Fed avrà più spazio di manovra rispetto alla Bce anche se dopo rialzi importanti dei tassi Usa l’inflazione è scesa meno delle aspettative. In questo momento i mercati stimano un rialzo di altri 75 pb da parte della Fed nella riunione di questa settimana, e gli analisti indicano un possibile obiettivo al 4% a fine anno, mentre la Bce potrebbe portare i tassi intorno al 2% all’inizio del prossimo anno.

Nessun Commento

Pubblica un commento